Ci piacciono le cose fatte con calma, non quelle noiose. Ed è per questo che spesso organizziamo e ospitiamo eventi culturali, workshop, concerti, e mille altre inizitive. Se siete appassionati di musica, divoratori di libri, sportivi o amanti del buon cibo avete trovato il luogo che fa per voi. Date un'occhiata anche alla nostra pagina Facebook o al nostro profilo Instagram per conoscere le ultimissime proposte.

 

 

Mario Nardo ci accompagnerà per tre serate, con le storie avvincenti e appassionate di sei donne e della loro musica
 Musica.Una parola (femminile) che ci parla dell'organizzazione dei suoni, dei silenzi, dei rumori.

Un arte che da sempre, trova spesso nelle figure maschili, i suoi eroi più raccontati e celebrati. Ma quante eroine della musica sono passate nel silenzio, non abbastanza celebrate pur di fronte a produzioni seminali, pur solcando il firmamento artistico come meteore infuocate? Esse hanno comunque lasciato il segno nella storia della musica, ed è quello che vogliamo narrare. Ecco allora questo ciclo di storie per conoscere la vita e le opere di alcune di queste artiste.
Gli incontri sono rivolti a tutti, appassionati e conoscitori di musica, ma anche curiosi e interessati a storie di vita uniche, storie che conosceremo attraverso racconti, immagini e ascolti che parleranno di queste donne, della loro creatività, di quanto sono state importanti e di quanto è importante riscoprirle, nella geografia della musica, con le loro voci e la loro scrittura. Donne che hanno cavalcato lo spirito del suono e si sono fatte fiamma creativa.


13 Ottobre 2019 Judee Sill e Betty Davis
10 Novembre 2019 Hildegard Von Bingen e Laurie Anderson.  
01 Dicembre 2019 Clara Schumann e Wendy Carlos.
 
Mario Nardo, è conoscitore musicale appassionato. E’ stato fondatore del Disco Frisco, punto di riferimento per la cultura musicale Trevigiana dal 1995 al 2015. Si occupa da qualche anno di creare e organizzare eventi interdisciplinari tra arte e musica, dove i linguaggi delle nuove tecnologie e delle  tradizioni si incontrano.  Opera con l’associazione Cartavetrata e con progetti individuali. Attualmente segue lo sviluppo community di SHARRYLAND.

Posti disponibili fino ad esaurimento.

Il viaggio senza tempo di “Rach Mode On”

Live@SoloQui il nuovo disco di Claudio Vignali di imminente uscita, con Rob Mazurek e Daniele Principato

Domenica 17 novembre ore 18.00

Elettronica, improvvisazione e tradizione si uniscono per creare nuovi mondi sonori, liberi da schemi.
Rob Mazurek – tromba piccola, elettronica
Claudio Vignali – piano, Korg MS20, synth vari, elettronica
Daniele Principato –elettronica, real time loop remix, chitarra midi
 

Claudio Vignali e Daniele Principato, sono da anni tra i più apprezzati “ricercatori sonori”; costantemente alla ricerca di soluzioni non convenzionali tra il mondo della musica acustica e quello della musica elettronica.
La loro direzione si esprime nell’ambito dell’improvvisazione ed elaborazione musicale tramite campionamento in tempo reale. L’esperienza individuale e quella in collaborazione tra loro, li ha portati ad esibirsi in contesti di prestigio a livello internazionale.

Questo percorso oggi si incontra di nuovo a SoloQui, con uno dei più grandi talenti visionari della musica contemporanea, Rob Mazurek, cornettista, compositore, artista multimediale. Attivo sulla scena del jazz e dell’improvvisazione dalla metà degli anni ‘90, Mazurek ha contribuito a rivitalizzare la scena di Chicago,
“Uomo copertina” di Wire in agosto 2013, miglior musicista internazionale dell’anno, secondo il Top Jazz 2012, Rob Mazurek è, in questo momento, uno dei musicisti più apprezzati e stimati del jazz moderno mondiale, nonché una figura chiave della musica contemporanea.
Capace di muoversi in una dimensione interdisciplinare, il cornettista statunitense (classe 1965) riesce oggi, più di chiunque altro, a traghettare il verbo jazzistico nel mondo più avanzato della ricerca sonora, avventurandosi al di là del linguaggio tradizionale e imponendosi come uno dei più interessanti compositori e improvvisatori della sua generazione.
Posti disponibili fino ad esaurimento.